Bari ancora ignota

«Cos’è quel quadratino che racconta il nome di una strada?» si chiede Enrica Simonetti nella Prefazione al testo. «A me sembra lo spazio in cui le cose accadono per una seconda volta. Il ricordo attraverso i nomi delle vie è una meravigliosa letteratura pubblica e privata, un ponte verso il futuro che non possiamo saltare, ma che dobbiamo percorrere, godendoci ogni particolare. Con questi articoli dedicati alla storia della toponomastica municipale, Quarto e Bramato – coautori della rubrica Bari Ignota pubblicata sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno – hanno portato a termine un’azione culturale che è un viaggio da loro organizzato che dà un senso alle nostre passeggiate e alla nostra sete di cultura».
Bari ancora ignota è il primo numero della nuova collana diretta da Salvatore Schirone per la LB edizioni in collaborazione con laPinacoteca “Corrado Giaquinto” di Bari. «Siamo lieti di offrire – dichiara la direttrice Maria Grazia Magenta – le immagini di alcune opere delle collezioni della Pinacoteca come copertina dei volumi che usciranno nell’ambito di questa interessante operazione editoriale in favore di Bari e della sua storia. Custodire e conservare la memoria del nostro territorio, anche attraverso l’arte legata ad esso, è da sempre l’impegno principale della Pinacoteca, favorendo sinergie tra tutte le istituzioni, le aziende e le persone interessate a valorizzarne anche gli aspetti meno noti ma degni di essere conosciuti».

PROSSIMAMENTE


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...