Processo ai Frati

“Uno dei fatti più clamorosi della Grande Guerra”. Così l’autore-protagonista di questo “spunto storico”, padre Pio Scognamiglio, presenta la cronaca dei fatti che 25 anni prima coinvolsero lui, Priore del Convento di San Francesco da Paolo di Bari, e altri quattro confratelli dell’Ordine dei Domenicani. Presunti fatti delittuosi che portarono a inscenare un assurdo “processo fantasma” nei loro confronti per il reato di tradimento e spionaggio contro la Patria, e alla illegittima detenzione nelle fredde prigioni del Castello Svevo per ben 56 giorni. Una cronaca curiosa e avvincente raccontata come un giallo poliziesco-giudiziario, che si snoda tra complotti orditi dalla massonica “setta verde”, da “socialisti e liberali” anticlericali, sostenuta da mediocri ufficiali dell’esercito e polizia in cerca di notorietà, abili nel manipolare le prove e diffondere “fake news” date in pasto a una stampa ormai allineata a difendere a tutti i costi l’opzione bellica e screditare i neutralisti, soprattutto di stampo clericale, fino a provocare una vera caccia alle streghe che non disdegnò di spingersi fin nel chiostro di un monastero (dalla Prefazione di Salvatore Schirone)
***
Il volume è disponibile presso la libreria Bari Ignota di Bari (via de Rossi, 183). Per effettuare un ordine basta inviare una mail a luigibramato@lbedizioni.it o telefonare in casa editrice al numero 349.8417932

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...